Il caro energia sta assumendo il profilo di una vera emergenza con costi che nel giro di un anno sono triplicati e con prospettive di ulteriore peggioramento. Le misure fin qui adottate dal governo non sono sufficienti a riportare il costo entro i livelli di sostenibilità, non è da escludere che, nei prossimi mesi, la spinta inflattiva si trasferisca in modo significativo anche sui listini di bar e ristoranti.

Da parte sua Confcommercio Fipe ha deciso di lanciare l’iniziativa “Bollette in vetrina” con l’obiettivo di informare i consumatori e più in generale i cittadini sulla situazione di difficoltà che le nostre imprese continuano a vivere dopo oltre due anni di misure restrittive dovute alla pandemia. Bollette in vetrina è un’iniziativa necessaria, per questa ragione, Confcommercio Savona invita tutti gli associati a partecipare con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica e far capire alla politica la necessità di agire subito.

Partecipare è molto semplice è sufficiente:

  • stampare la locandina che trovi in allegato qui sotto.
  • scrivere nella locandina gli importi 2022 e 2021 delle bollette di luce e gas, riferiti allo stesso mese in modo da metterli a confronto
  • esporre la locandina nel proprio esercizio.

Chi avesse piacere di condividere la foto della propria vetrina con la locandina affissa può inviarla a info@confcommerciosavona.it.