Accordo FIPE – SIAE: Più musica nei locali e stop all’abusivismo

Accordo FIPE – SIAE: Più musica nei locali e stop all’abusivismo

Dal 1° gennaio il portale SIAE “Music & Go” per semplificare i permessi*

⭕ *FIPE-Confcommercio, la Federazione italiana Pubblici Esercizi, e SIAE, la Società Italiana degli Autori ed Editori, hanno siglato un’intesa* per portare più musica nei locali e semplificare i criteri di calcolo dei compensi dovuti dagli esercenti per l’organizzazione di intrattenimenti musicali all’interno dei loro locali.

 

⭕ Il nuovo accordo, *in vigore dal 1° gennaio 2024*, introduce *un sistema di tariffazione forfettaria degli intrattenimenti organizzati nei Pubblici Esercizi*, basato su parametri oggettivi e di semplice applicazione. *Gli esercenti potranno autodeterminare il compenso dovuto in base alle loro dichiarazioni di volume d’affari e alle dimensioni del locale.* SIAE avrà il compito di effettuare successivamente le verifiche opportune.

 

⭕ Inoltre, una grande novità nel segno della semplificazione: sempre *dal 1° gennaio* sarà attivo il *nuovo portale Music & Go* che permetterà agli utenti di *ottenere in pochi click il permesso SIAE.*

Post Correlati

start up
Come aprire una start up, la guida per aspiranti imprenditori
musica
Termine di pagamento musica d’ambiente diritti connessi per i Pubblici Esercizi stagionali
bottega)
Il Commercio non va in vacanza: nasce il marchio Bottega Ligure
fipe
FIPE Confcommercio: recensioni false “la Commissione UE conferma la responsabilità delle piattaforme