Cassa Commercio amplia la platea, agevolazioni per under 35 e donne, nuovi incentivi per sostituire i mezzi inquinanti

Cassa Commercio amplia la platea, agevolazioni per under 35 e donne, nuovi incentivi per sostituire i mezzi inquinanti

Scopri tutte le opportunità

Estesa la Cassa Commercio Liguria lo strumento innovativo, opera attraverso un mix di interventi agevolativi per supportare in modo flessibile le esigenze di liquidità delle micro, piccole e medie imprese che possono ottenere prestiti meno onerosi in modo più semplice e, in alcuni casi, anche contributi a fondo perduto.

Beneficiari

  • Piccole e medie imprese comprese cooperative e consorzi (con specifiche previsioni per Civ e Consorzi che gestiscono i mercati coperti)
  • Commercianti al dettaglio
  • Attività di somministrazione di alimenti e bevande
  • Agenzie immobiliari
  • Agenti di commercio
  • Grossisti (escluse rivendite di tabacchi e prodotti ittici)
  • Alloggio e ristorazione
  • Agenzie di viaggio
  • Organizzazione di convegni e fiere
  • Servizi di noleggio di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli
  • Stabilimenti balneari
  • Discoteche
  • Attività sportive
  • Centri benessere, estetisti e parrucchieri
  • Servizi di Pompe funebri
  • Lavanderie e tintorie
  • Farmacie e rivendite di prodotti sanitari
  • Minimercati, empori, negozi non specializzati di vari prodotti alimentari ammessi solo se ubicati nei Comuni indicati nel Regolamento del bando

Per cosa si può utilizzare

  • Costruzione e ampliamento, acquisto, ristrutturazione o ammodernamento dei locali
  • Acquisto di azienda o rami di azienda
  • Acquisto macchinari, impianti e attrezzature (nuove o usate)
  • Acquisto cessione proprietà o d’uso di software, diritti di brevetto, licenze
  • Acquisto di beni e scorte
  • Liquidità
  • Partecipazione a fiere e manifestazioni

Quanto si può richiedere

  • Finanziamenti da un minimo di 10 mila fino a 250 mila euro  più facili con la controgaranzia di Regione Liguria

Agevolazione

  • Copertura del costo della garanzia fino al 3%
  • Copertura degli interessi bancari con tasso al 2%
  • Un contributo a fondo perduto pari al 50% del investimento fino a 20 mila euro  per:
  • le imprese del marchio “Botteghe Storiche”, “Liguria Gourmet” e “Genova Gourmet Bartender”
  • le imprese con almeno 20 anni di attività (iscritte al Registro Imprese della Camera di Commercio)
  • le attività situate in un Comune con meno di 5.000 abitanti (regolamento del bando)
  • le imprese femminili, giovani under 35
  • le nuove imprese avviate da meno di 1 anno
  • le imprese che acquistano automezzi almeno Euro 6 (con rottamazione diesel Euro 0-1 o benzina Euro 0-3)

Presentazione della domanda

Per conoscere l’opportunità  agevolativa  è possibile contattare il Confidi convenzionato Fidicomtur di Confcommercio Savona.

Conclusione e rendicontazione degli interventi entro il 31 luglio 2023. La misura è retroattiva al 1 gennaio 2021.

 

Riferimenti:  Dott.ssa Cristina De Palma 0198331346 fidicomtur@confcommerciosavona.it

 

Post Correlati

Img-Newsletter-110-1000x750-1-800x600
La Generazione Z. I valori di una giovane generazione alla ricerca dell’onestà
start up
Come aprire una start up, la guida per aspiranti imprenditori
musica
Termine di pagamento musica d’ambiente diritti connessi per i Pubblici Esercizi stagionali
bottega)
Il Commercio non va in vacanza: nasce il marchio Bottega Ligure