CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO D.L. Rilancio

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO D.L. Rilancio

Gli uffici di Confcommercio Imprese per l’Italia di Savona offrono agli associati attività di consulenza per l’ottenimento del contributo a fondo perso previsto nel “D.L. Rilancio” al fine di sostenere i soggetti esercenti attività d’impresa, di lavoro autonomo e di reddito agrario titolari di partita iva.

Il contributo a fondo perduto spetta a condizione che l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2020 sia inferiore ai due terzi dell’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2019 ed si quantifica nella misura del 20% , per i richiedenti che contano ricavi o compensi non superiori a 400 mila euro , del 15% per i soggetti con ricavi o corrispettivi fino a 1 milione e infine del 10% oltre il milione e fino a 5 milioni.

L’ammontare del contributo a fondo perduto è riconosciuto ai soggetti beneficiari per un importo non inferiore a mille euro per le persone fisiche e a duemila euro per i soggetti diversi dalle persone fisiche.

Gli Uffici di Fidicomtur sono disponibili per informazioni e per accogliere le domande di agevolazione.

Dott. Borelli                019/8331345
Dott. ssa De Palma    019/8331346
Centralino                   019/833131

Post Correlati

start up
Come aprire una start up, la guida per aspiranti imprenditori
musica
Termine di pagamento musica d’ambiente diritti connessi per i Pubblici Esercizi stagionali
bottega)
Il Commercio non va in vacanza: nasce il marchio Bottega Ligure
fipe
FIPE Confcommercio: recensioni false “la Commissione UE conferma la responsabilità delle piattaforme