Firmato il Nuovo Patto per il Lavoro nel Turismo per il 2023. Bonus Assunzionali per contratti minimi di sette mesi

Firmato il Nuovo Patto per il Lavoro nel Turismo per il 2023. Bonus Assunzionali per contratti minimi di sette mesi

Sottoscritto da Regione Liguria, sindacati e categorie datoriali sindacati e categorie datoriali (CGIL – Regionale Liguria, Filcams CGIL, CISL – Unione Sindacale Regionale della Liguria, Fisascat CISL, UIL – Liguria, UILTuCS, Confindustria Liguria, Confcommercio Liguria, Confesercenti Comitato Regionale Ligure, Confartigianato Liguria) patto per il lavoro nel settore del turismo.
L’edizione 2023 continua a prevedere bonus da 1.500 a 6mila euro per ogni lavoratore assunto in regola, ma da quest’anno la durata minima del contratto salirà a otto mesi che potranno scendere a sette mesi (per alberghi e stabilimenti balneari) solo previo accordo sindacale.
Quest’anno i bonus potranno essere richiesti dalle imprese per assunzioni a decorrere dal 1 marzo 2023 con contratti di durata non inferiore a sette mesi e per un importo complessivo di 6 milioni di euro. L’apertura dello sportello per la richiesta dell’incentivo è prevista il 28 giugno con chiusura al 31 dicembre.

Post Correlati

fipe
FIPE Confcommercio: recensioni false “la Commissione UE conferma la responsabilità delle piattaforme
_Bottega_Ligure_2024 (003)
Bottega Ligure, in nuovo marchio di qualità per le imprese
libro
L’estate prende forma con Asfoter Confcommercio Savona
conciliazione
Risolvi le tue controversie di lavoro con la Commissione Paritetica Conciliazione!