Obbligo pubblicazione contributi pubblici

Obbligo pubblicazione contributi pubblici

Le imprese hanno l’obbligo di pubblicare gli aiuti e contributi pubblici . , ricevuti nell’anno precedente.
Le erogazioni 2022 vanno pubblicate entro il 30 giugno 2023.

CHI E’ TENUTO ALL’ADEMPIMENTO

a)soggetti profit

  • Società di capitali (spa, srl, sapa) non tenute alla presentazione di nota integrativa del bilancio
  • società di persone (snc, sas)
  • ditte individuali esercenti attività di impresa

 

b)soggetti no profit

  • associazioni e fondazioni, nonché tutti i soggetti che hanno assunto la qualifica di ONLUS

 

Non sono tenuti all’adempimento i liberi professionisti.

CHI E’ TENUTO ALL’ADEMPIMENTO

a)soggetti profit

  • Società di capitali (spa, srl, sapa) non tenute alla presentazione di nota integrativa del bilancio
  • società di persone (snc, sas)
  • ditte individuali esercenti attività di impresa

 

b)soggetti no profit

  • associazioni e fondazioni, nonché tutti i soggetti che hanno assunto la qualifica di ONLUS

 

Non sono tenuti all’adempimento i liberi professionisti.

pubblicando gli importi nel tuo sito o in quello dell’Associazione di categoria a cui aderisci.
Confcommercio Savona svolge questo servizio gratuitamente per le imprese associate.

DOVE PUBBLICARE

Sul sito internet del soggetto dichiarante. Per i soggetti che non dispongono di un sito internet, Confesercenti Savona, mette a disposizione un apposito spazio gratuitamente per le imprese associate

https://www.confcommerciosavona.it/contributi-pubblici-obbligo-di-pubblicita-e-trasparenza/

Post Correlati

Img-Newsletter-110-1000x750-1-800x600
La Generazione Z. I valori di una giovane generazione alla ricerca dell’onestà
start up
Come aprire una start up, la guida per aspiranti imprenditori
musica
Termine di pagamento musica d’ambiente diritti connessi per i Pubblici Esercizi stagionali
bottega)
Il Commercio non va in vacanza: nasce il marchio Bottega Ligure